Stampa pagina
PhD e lavoro
Il dottorato di ricerca è un percorso di alta formazione tecnico-scientifica che garantisce strumenti metodologici e competenze tali da delineare una professionalità altamente qualificata nell'ambito della ricerca e dell’innovazione tecnologica.
Il dottorato di ricerca mira a trasferire ai dottorandi una cultura scientifica avanzata, le competenze e gli strumenti metodologici necessari per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione. 

Il dottore di ricerca è un “problem solver” con alta qualificazione scientifica che può ricoprire profili professionali di elevato livello grazie alla capacità di affrontare in modo autonomo i problemi ed alla predisposizione a lavorare in team, spesso in contesti di carattere internazionale. Il dottore di ricerca è in grado di supportare processi di trasferimento tecnologico e di contribuire a sviluppare una vera e propria cultura dell’innovazione nel contesto in cui opera. 

Nel suo iter formativo il dottore di ricerca si arricchisce nel dialogo con la comunità scientifica internazionale sulle tematiche più attuali della Ricerca e Sviluppo, maturando familiarità verso le nuove tecnologie e la loro ricaduta sul sistema produttivo, delineandosi come una figura strategica capace di coniugare sinergicamente Accademia e Impresa.

Il dottore di ricerca è un manager della ricerca che possiede esperienza nella ricerca universitaria e conoscenza delle esigenze industriali e dei processi di trasferimento dei risultati della ricerca, contribuendo ad aumentare il livello di innovazione industriale. La capacità di gestire l’innovazione e l’originalità creativa nell'elaborazione e nella realizzazione di progetti e servizi acquisite dal dottore di ricerca sono aspetti strategici che possono risultare particolarmente utili all'interno delle PMI che intendano investire in R&D.