Stampa pagina
OPPORTUNITÀ PER I DOTTORANDI
Il Dottorato abilita a fare ricerca in qualsiasi contesto. Nel suo iter formativo il dottorando può scegliere di coniugare sinergicamente le conoscenze accademiche con quelle di impresa, arricchendo il dialogo sulle tematiche più attuali del Research & Development e maturando familiarità verso le nuove tecnologie e la loro ricaduta sul sistema produttivo.

Questo è quello che hanno fatto, ad esempio, i ragazzi del Team PIER – Petroleum Innovative Enviromental Remediation, che si sono classificati secondi nel contest internazionale dell'Agenzia Spaziale Europea “ESA’s S2UN Challenge”, sfida tra studenti di università europee con l’obiettivo di elaborare progetti di sviluppo e trasferimento tecnologico basati su tecnologie scelte fra quelle brevettate dall’Agenzia.

Il PhD è un elemento importante della strategia europea per una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva. Non a caso il numero dei Dottori di Ricerca negli ultimi 16 anni è raddoppiato e si calcola che l'Europa abbia bisogno di circa 1 milione di ricercatori per raggiungere il grado del 3% di R&D Intensity Target e restare competitiva. Questi risultati furono pubblicati anche nel report ISTAT "L'inserimento professionale dei dottori di ricerca".