Stampa pagina
Il Dottorato in Apprendistato
Il Dottorato in Apprendistato permette di essere assunti da un’azienda con contratto di alto apprendistato e contemporaneamente essere iscritti ad un corso di dottorato per sviluppare un progetto di ricerca congiunto tra Ateneo e impresa, ottenendo al termine il titolo di Dottore di Ricerca. 

Il dottorando è sottoposto a tutti gli obblighi previsti per gli studenti corso e qualora, per qualsiasi ragione, dovesse abbandonare il corso di Dottorato, terminerà anche il contratto di lavoro e viceversa.

I percorsi di dottorato in esercizio di apprendistato prevedono inoltre attività aggiuntive rispetto a quelle previste nei corsi ordinari di Dottorato di Ricerca per approfondire la conoscenza della realtà aziendale. Il progetto può avere durata annuale, biennale e triennale.

Per poter essere assunti con contratto di alto apprendistato da un’azienda del territorio piemontese occorre  non aver compiuto 30 anni al momento dell’assunzione.

La Regione Piemonte supporta l’apprendistato e ha approvato una specifica direttiva sull'alta formazione per promuovere la competitività del sistema socio-economico piemontese e per favorire l’emergere di domanda qualificata di conoscenza e innovazione da parte delle imprese. 

La disciplina dell'Apprendistato di alta formazione e di ricerca è regolata dal D.Lgs. 81 del 15 giugno 2015.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito della Regione Piemonte al seguente indirizzo: http://www.regione.piemonte.it/apprendistato/duale_ricerca.htm.

Per ulteriori informazioni e per manifestare interesse è possibile inviare una mail al seguente indirizzo: