Stampa pagina
Iscrizione con borsa di studio
Tutti i vincitori con borsa di studio, devono immatricolarsi dal 3 ottobre 2019 e tassativamente entro il 6 novembre 2019, pena l'esclusione dalla procedura di ammissione al dottorato.
Fanno eccezione i richiedenti di borsa pre-dottorato che dovranno completare la procedura di immatricolazione entro i termini indicati dalla Scuola di Dottorato.

La procedura di immatricolazione si articola in due fasi ed è completata a seguito dello svolgimento di entrambe.
Per potersi immatricolare è necessario essere in possesso del Codice Fiscale italiano.
I vincitori stranieri che non si trovano in Italia dovranno far richiesta del Codice Fiscale italiano attraverso l'Ufficio Consolare o l'Ambasciata responsabile del rilascio del visto di ingresso in Italia.

Prima fase: immatricolazione on line da completarsi tassativamente entro il 31 ottobre 2019:
I candidati si immatricolano on line attraverso la procedura Apply pagando contestualmente l’imposta di bollo, la Tassa Regionale per il Diritto allo studio e l’assicurazione.
I candidati ammessi “sotto condizione” possono procedere alla propria immatricolazione on line esclusivamente previa verifica della condizione, in particolare:
- i candidati che hanno conseguito il titolo di II livello successivamente alle scadenze per la presentazione della domanda devono inserire in Apply i dati relativi a tale titolo, indicando chiaramente votazione, data e luogo di ottenimento;
- i candidati che hanno conseguito il certificato attestante la conoscenza della lingua inglese successivamente alle scadenze per la presentazione della domanda devono inserire in Apply i dati relativi a tale titolo, indicando chiaramente il tipo di certificazione, votazione, data e luogo di ottenimento;
- i candidati che risultavano iscritti ad altro Corso di Dottorato, Corso di Laurea o di Laurea magistrale, Master universitari di primo o di secondo livello, Scuola di specializzazione (fatto salvo quanto previsto dall'art. 7 del DM 45/2013) presso università o istituti di ricerca italiani e/o stranieri, devono dichiarare la cessazione o sospensione di tale carriera.

Seconda fase: immatricolazione presso la Scuola di Dottorato entro il 6 novembre 2019:
Al termine della procedura di immatricolazione on-line, è indicata la data e l’ora in cui il candidato deve presentarsi presso gli uffici della Scuola di Dottorato per la seconda fase dell’immatricolazione, comprensiva dell’identificazione, presentando:
a) fotocopia della carta d’identità o del passaporto;
b) certificato originale attestante la conoscenza della lingua inglese;
inoltre:
Per candidati che hanno conseguito il titolo di II livello all’estero:
c) certificato originale del test GRE® General Test presentato per l’ammissione al concorso;
d) certificato del Master Degree e certificato dei relativi esami di profitto in originale redatti in una delle lingue indicate nel bando (Italiano, Inglese, Francese, Portoghese o Spagnolo).

I candidati che hanno in corso attività lavorative devono presentare alla Scuola di Dottorato (entro il 6 novembre 2019) la dichiarazione sull'attività lavorativa.

La procedura di immatricolazione termina con la consegnata al dottorando la smart card del Politecnico di Torino.

L’immatricolazione deve essere perfezionata entro e non oltre il 6 novembre 2019, pena l’esclusione dalla procedura di ammissione al dottorato.

Per legge i dottorandi beneficiari di una borsa di studio devono aprire una posizione presso la Gestione Separata INPS. L’iscrizione può avvenire esclusivamente in maniera telematica da parte dell’interessato. Il servizio è disponibile sul sito internet dell'Istituto. Per accedere è necessario essere in possesso di un codice PIN rilasciato dall'Istituto, da utilizzare insieme al proprio codice fiscale. Coloro che non riescano a completare l'iscrizione alla Gestione Separata entro i termini dell'iscrizione al Dottorato, possono farlo anche successivamente, consegnando alla Scuola di Dottorato la ricevuta comprovante l'iscrizione. Il Numero Verde dell’INPS è 803.164.