SCUDO
elenco corsi soft skills 
L’educazione dottorale prepara ad una varietà di promettenti carriere per la gran parte non accademiche. I dottori di ricerca operano nell’ambito della ricerca e sviluppo, nelle aziende e nelle professioni per portare valore aggiunto, innovazione e gestione del cambiamento in molti settori industriali e di servizio. Sono chiamati ad affrontare e gestire le sfide tecnologiche, sociali, ambientali ed economiche con capacità di leadership e visione del futuro. Risolvono i problemi all’interno di sistemi organizzativi complessi, con lavoro di squadra e prospettiva interdisciplinare e sistemica. Alla Scuola di Dottorato del Politecnico di Torino le dottorande e i dottorandi completano la loro formazione scientifica e tecnologica al fine di rispondere ai bisogni delle imprese e alle nuove sfide della società del futuro.
La formazione trasversale contribuisce allo sviluppo delle competenze personali, professionali e manageriali dei dottori di ricerca. Le competenze trasversali che preparano a rispondere ai bisogni del mercato del lavoro dopo il dottorato comprendono:
  • adattarsi con agilità e rispondere alle sfide ambientali e lavorative
  • avere strumenti per gestire il cambiamento, sviluppare innovazione e operare con spirito etico e imprenditoriale
  • sviluppare le capacità di problem solving in situazioni non strutturate, di ragionamento critico e pensiero creativo
  • interagire con gli altri, lavorare in team, operare in ambienti aperti, multiculturali e flessibili, negoziare e gestire i conflitti in contesti organizzativi
  • sviluppare le capacità di leadership, di decisione e intelligenza emotiva
  • gestire gli strumenti della comunicazione, della divulgazione delle proprie attività, del parlare e presentarsi in pubblico
  • saper utilizzare le risorse, ottimizzare il tempo, gestire i progetti
  • gestire il proprio percorso di carriera e le opportunità professionali.
A tal fine la Scuola di Dottorato ha articolato il proprio catalogo della formazione trasversale in tre quattro percorsi di sviluppo delle competenze in rapporto ai differenti sbocchi occupazionali, che rappresentano un "ponte" per collegare la formazione prettamente scientifica a quella professionale: 
  1. Ricerca e accademia
  2. Industria, imprese e studi professionali
  3. Imprenditorialità e start-up
  4. Settore pubblico e organizzazioni pubbliche
I quattro indirizzi di sviluppo trasversale sono pensati per orientare meglio le dottorande e i dottorandi verso una scelta più consapevole di acquisizione di competenze trasversali che non devono mancare nel proprio portfolio e che devono essere coerenti e spendibili rispetto ai futuri sbocchi occupazionali desiderati. Ciò consentirà di rispondere in modo intelligente e consapevole all’obbligo di svolgere almeno 40 ore di transversal skills nel triennio.
 = E-learning / MOC              = Aula / Laboratorio

 RESEARCH and ACADEMIAINDUSTRY, COMPANIES and PROFESSIONALS ENTERPRENEURSHIP and START-UPsPUBLIC SECTOR and PUBLIC ORGANIZATIONS 
SPECIFIC COMPETENCES
Research ethics, Integrity and Impact
Organization and Decision Processes
  • Decision Processes 
Enterprenership
Organization and Decision Processes
  • Decision Processes
Research Quality
Critical Reasoning/ Problem Solving
Critical Reasoning/ Problem Solving
  
Critical Reasoning/ Problem Solving 
Research Dissemination
Research Financing
GENERAL COMPETENCES
Management
Management
Management
 Management
Humanities
 Humanities Humanities
TEACHING COMPETENCESto be defined      
PERSONAL COMPETENCES
Individual Skills
Individual Skills
Individual Skills
Individual Skills
Career Development
Career Development
Career Development
Career Development
{{panel_data}}