HomeOfferta formativaScuola di dottoratoAccedere al PhDBorse di studio di Dottorato interateneo
Stampa pagina
Borse di studio di Dottorato interateneo
Le borse di studio di dottorato possono essere a tematica libera oppure a tematica vincolata.  

Tutti i candidati, a meno che non esercitino specifica rinuncia, concorrono per le borse a tematica libera

Le borse a tematica vincolata sono condizionate all'esecuzione di uno specifico tema di ricerca per il quale sono richieste determinate competenze. I candidati interessati ad una o più borse vincolate/assegni/posti in apprendistato devono verificare attentamente la tematica e le competenze richieste indicate sulla relativa scheda e contattare il responsabile scientifico. 

Questa tabella è in costante aggiornamento.
Le schede delle tematiche delle borse vincolate/assegni di ricerca/posti in apprendistato non ancora pubblicate verranno inserite prima dell'espletamento dei relativi concorsi.
Denominazione del corso
N° borse a tematica libera
Descrizione borse a
tematica libera
N° borse a
tematica vincolata
Descrizione borse a tematica vincolata
N° posti con assegno di ricerca
Descrizione posti con assegno di ricerca
Urban and Regional Development
11
6 Politecnico di Torino

Università degli Studi di Torino

1 Università degli Studi di Torino /Compagnia San Paolo

2 Politecnico di Torino/MIUR Dipartimenti di eccellenza DIST
3
1
Bioingegneria e Scienze Medico-Chirurgiche
Il dettaglio dei posti ordinari e delle borse di studio è pubblicato agli indirizzi http://en.unito.it/research/phd/phd-programmes e http://www.unito.it/ricerca/fare-ricerca-unito/dottorati-di-ricerca.
Matematica Pura e Applicata
Il dettaglio dei posti ordinari e delle borse di studio è pubblicato agli indirizzi http://en.unito.it/research/phd/phd-programmes e http://www.unito.it/ricerca/fare-ricerca-unito/dottorati-di-ricerca.


Le borse di studio vengono assegnate, al termine delle selezioni, sulla base della valutazione comparativa del merito, sull'eventuale scelta dei candidati e secondo l’ordine definito nelle rispettive graduatorie. 

La durata dell’erogazione della borsa è pari all'intera durata del corso verificata annualmente e la cadenza di pagamento è mensile.
L’importo della borsa è aumentato per l’eventuale periodo di soggiorno all'estero nella misura del 50%, fino ad un massimo di 18 mesi, salvo quanto previsto nel caso di particolari convenzioni.

Chi abbia beneficiato di una borsa di studio per un corso di dottorato anche per un solo anno, non potrà più usufruirne. La borsa di dottorato è incompatibile con l’assegno di ricerca.

La borsa di dottorato è soggetta al versamento dei contributi previdenziali INPS a gestione separata (art. 2 comma 26 Legge 335/95 e successive modificazioni)". A decorrere dal 1° gennaio 2018 l'aliquota complessiva ammonta a 34,23% (o al 24% se il beneficiario è iscritto ad altre forme di previdenza obbligatorie) di cui 2/3 a carico dell'amministrazione e 1/3 a carico del borsista. 

Per quanto riguarda l’obbligo di presentazione della dichiarazione (modello 730 e UNICO), il contribuente che ha come unico reddito la borsa di dottorato, non è tenuto alla presentazione della dichiarazione. Si consiglia comunque di verificarlo direttamente ogni anno nelle istruzioni presenti sul modello o sul sito dell’Agenzia delle Entrate