Stampa pagina
AVVISI E SCADENZE
  Incontri e seminari
IoT / Innovation : Data ethics, regulation and responsible design
Lean Empowerment for future PhDs
E' possibile iscriversi al seminario INSA Lyon "Lean Empowerment for future PhDs" fino al 15 marzo 2019

The City after Chinese New Towns
Scarica qui la locandina completa e il flyer del corso di eccellenza "The City after Chinese New Tows".

  Premi
Borsa di Studio offerta dall’Università Keio di Tokyo
Borsa di Studio offerta dall’Università Keio di Tokyo a un Ricercatore universitario o a uno studente italiano di corso di Laurea magistrale o di Dottorato di ricerca specializzando in discipline umanistiche, scienze sociali e naturali e lingua giapponese per l’anno 2019/2020 in base all’accordo fra l’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo e l’Università Keio.

Bando Cassini 2019
Nel 2019, l’Ambasciata di Francia in Italia riafferma la sua politica di sostegno alla ricerca con il bando Cassini, programma che permette da un lato ai dottorandi, dall’altro agli studiosi afferenti alle università italiane di creare o sviluppare rapporti scientifici con università e centri di ricerca francesi.   
I due bandi, Cassini Junior (riservato ai dottorandi) e Cassini Senior (riservato a tutti gli altri studiosi), prevedono l’attribuzione di un finanziamento di 1000 euro per l’organizzazione di una manifestazione scientifica in collegamento con le aree culturali francese e italiana (cfr. dettaglio delle tematiche nel bando).   
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell'Institut français Italia.   
Scadenza del bando: 6 aprile 2019.

EZ Founder’s Scholarship
L’azienda Ermenegildo Zegna, leader italiana nel settore tessile, molto sensibile all’internazionalizzazione degli studi universitari,  ha aperto anche per il 2019 la possibilità di partecipare al programma “EZ Founder’s Scholarship ” mettendo a disposizione borse di studio per un importo fino a 50.000€ annui. 
Le borse saranno erogate a favore di coloro che intendano svolgere un percorso di ricerca durante il dottorato o di specializzazione post-dottorato (o post-laurea laurea magistrale) all’estero in un importante centro universitario o di ricerca per un periodo fino a 3 anni (anche brevi periodi verranno presi in considerazione). 
Sarà data priorità ai candidati che abbiano, oltre ad elevata qualificazione, anche un sincero interesse a tornare in Italia per dare un contributo positivo alla società italiana a seguito del completamento del soggiorno all’estero. 
Per l’accesso alla pre-selezione da parte dell’Ateneo all’erogazione della borsa di studio è necessario il possesso di questi requisiti:
  • essere cittadini italiani o residenti permanenti in Italia; 
  • avere ottenuto (o comunque richiesto) l’ammissione al programma di ricerca o specializzazione post-laurea o post-dottorato all’estero per il quale viene chiesta la Borsa Zegna; 
  • per i laureati di laurea magistrale, avere conseguito un voto di laurea non inferiore a 110; 
  • per i laureandi di laurea magistrale, avere ottenuto agli esami una media non inferiore a 28/30.  
Costituirà titolo preferenziale essere iscritti al XIV ciclo oppure al XIII ciclo ASP - Alta Scuola Politecnica.  
Le candidature dovranno essere inoltrate all’Ufficio Stage&Job Placement, all’indirizzo borsa.zegna@polito.it, unitamente alla copia del documento di identità entro il 13 marzo 2019.  
 
Documenti da allegare alla candidatura: 
  1. copia del curriculum vitae in italiano e inglese (con indirizzo email); 
  2. una breve descrizione (massimo 300 parole) del programma che il candidato intende svolgere all’estero in italiano ed in inglese; 
  3. una lettera di motivazione (massimo 500 parole-in italiano ed in inglese) - nella quale il candidato spiega il suo progetto di carriera e/o il programma di specializzazione post-laurea che  intende frequentare. Dovrà inoltre indicare come intende portare un contributo positivo alla società italiana dopo il suo completamento del proprio soggiorno all’estero; 
  4. lettera di accettazione (anche condizionata) al programma di ricerca o specializzazione post-laurea all’estero (oppure corrispondenza dimostrando un’elevata probabilità di essere accettati in tempi brevi); 
  5. una o più lettere di referenze, di cui almeno una proveniente da un docente del Politecnico, che ne supportino la candidatura; 
  6. documento di sintesi inerente la richiesta economica di finanziamento per il periodo di attività all’estero, considerando i costi standard di vita del paese di riferimento, le eventuali tasse universitarie e/o di iscrizione presso l’università estera, eventuali  dotazioni informatiche o di accesso a laboratori/strutture; 
  7. copia del documento di identità italiano. 
Sarà data priorità ai candidati con comprovate necessità finanziarie al fine di supportare il proseguimento degli studi/attività di ricerca all’estero. I candidati in possesso dei requisiti richiesti saranno pre-selezionati da una commissione dell’Ateneo al fine di individuare una rosa di candidature da inoltrare per la successiva fase di selezione finale con l’azienda Zegna. Maggiori informazioni al seguente link.

Eurodrying 2019
La Federazione Europea di Ingegneria Chimica (EFCE) presenta un Excellence Award biennale per premiare una tesi di Dottorato pubblicata (o depositata) nei precedenti tre anni. L’award è rivolto a ricercatori o ingegneri all’inizio della loro carriera, che hanno dato un eccellente contributo nel campo dell’essicamento e liofilizzazione.   
Le tesi di dottorato pubblicate (o depositate) nel periodo 1 gennaio 2016 – 31 dicembre 2018, possono essere proposte per la valutazione entro il 31 marzo 2019. Scarica il bando e la locandina

Anile Prize
L'Associazione Angelo Marcello Anile ha indetto il concorso per la quarta edizione del premio Anile Prize
Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell'associazione

  Informazioni
Bando ammissione XXXV ciclo
È stato pubblicato il bando di concorso per l'ammissione ai corsi di dottorato XXXV ciclo.
Scadenza sessione primaverile 14 febbraio 2019. 
Scarica la locandina!     

Bando mobilità e borse ERASMUS+
Il bando di concorso per l’assegnazione delle mobilità e delle borse ERASMUS+ 2019/20 è stato pubblicato ed è possibile procedere con le candidature. 

Facebook
Da oggi puoi seguirci anche su Facebook!

PhD thesis consultation
Gli esperti linguistici del CLA sono disponibili ad assistere i dottorandi nell'identificare le proprie aree di difficoltà nella stesura della loro tesi in inglese. Lo scopo del servizio è quello di migliorare la capacità di scrivere in inglese accademico. Non è da intendersi come un servizio di revisione bozze.  
Il servizio è disponibile su appuntamento, per una sessione di 30 minuti.
Per prenotare una consulenza, inviare un’e-mail a esperti.inglese@polito.it, specificando le proprie disponibilità di tempo. 
Gli autori sono pregati di presentarsi all'appuntamento avendo identificato in precedenza le parti della tesi sulle quali intendono lavorare; è necessario portarne una copia stampata, con sufficiente spazio per eventuali appunti.

GRE General Test
Un’opportunità in più per chi vuole proseguire i propri studi nelle migliori università del mondo, è il TEST GRE, un esame riconosciuto a livello internazionale che valuta le abilità logico-matematiche dei candidati e fornisce alle istituzioni uno strumento uniforme per l'arruolamento che prescinde dalle differenze dei diversi sistemi educativi.
Per la prima volta, gli studenti interessati a sostenere il TEST GRE potranno farlo a Torino presso il Politecnico, che diventa sede ufficiale del test.

Le prossime date disponibili per sostenere il test presso il Politecnico di Torino sono:
- 14 febbraio 2019 presso LAIB 3
- 14 marzo 2019 presso LAIB 3
- 16 aprile 2019 presso LAIB 3
- 28 maggio 2019 presso LAIB 3
- 28 giugno 2019 presso LAIB 3

Per iscrizioni www.ets.org

Indennità di disoccupazione
A partire dal 1° luglio 2017 l’aliquota INPS che grava sulle borse di dottorato ha subito un aumento dello 0.51% (1/3 a carico del dottorando, 2/3 a carico dell’Ateneo) poiché è stata riconosciuta anche agli assegnisti di ricerca e ai dottorandi con borsa di studio e privi di partita IVA l’indennità di disoccupazione (DIS-COLL), ai sensi dell’art. 7 della Legge 81/2017
Con successive circolari di attuazione della suddetta Legge (n.115 del 19/7/2017 e n. 122 del 28/7/2017) l’INPS ha chiarito che i requisiti per i dottorandi che vogliono beneficiare della indennità DIS-COLL sono: 
  • Al momento di presentazione della domanda si deve essere in stato di disoccupazione; 
  • La cessazione del rapporto di lavoro precedente deve essere involontaria; 
  • Al momento di presentazione della domanda occorre essere privi di partita IVA; 
  • Si possano far valere almeno 3 mesi di contribuzione nel periodo che va dal primo gennaio dell’anno precedente alla data di cessazione del contratto. 
La DIS_COLL ha durata variabile, in base alle mensilità di contribuzione versate e comunque non superiore ai 6 mesi. Per ogni ulteriore informazione sull’argomento, vi invitiamo a consultare la normativa sopra indicata e a contattare la sede INPS di riferimento presso la quale l’interessato dovrà autonomamente attivare la pratica.