Stampa pagina
Arrivato in Italia
L’Ateneo offre un servizio di accoglienza circa l’alloggiamento, il permesso di soggiorno, il supporto economico.

La quota annua per l’iscrizione ai corsi di dottorato è determinata in base all'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) se il tuo nucleo familiare vive in Italia, o all'Indicatore della Situazione Economica Equivalente Università (ISEEU) se il tuo nucleo familiare vive all'estero.

Attraverso la dichiarazione ISEE/ISEEU, infatti, è possibile calcolare la fascia di reddito e di conseguenza determinare il diritto o meno all'ottenimento della riduzione tasse.

L’ISEE/ISEEU viene effettuato da appositi Centri di Assistenza Fiscale (CAF) sulla base dei seguenti documenti: 
  • Certificato ad hoc o dichiarazione, in carta libera, rilasciata dalle autorità competenti del paese straniero in cui il reddito è prodotto, accompagnato da una traduzione in italiano, autenticata dall'autorità consolare italiana. Oppure, se la prima fosse difficile da ottenere, una dichiarazione rilasciata dagli uffici diplomatici o consolari in Italia, e legalizzati dalla Prefettura. Questi certificati devono contenere indicazioni riguardanti la composizione del nucleo familiare, i beni mobili ed immobili e il reddito prodotto nel paese straniero;
  • Se necessario, certificato ufficiale che attesti la condizione di apolide o di rifugiato politico, rilasciata dal Ministero Italiano degli Interni o dall'ufficio Italiano dell’ Alta Commissione delle Nazioni Unite. La situazione finanziaria di questi studenti è valutata considerando solo il reddito ricevuto in Italia e i beni posseduti in Italia, se esistenti.